Livorno Possibile in Piazza per i diritti civili

Le associazioni LGBT mettono in campo una mobilitazione capillare nelle principali piazze del Paese per sabato 23 gennaio. Anche il Comitato di Livorno Possibile sarà in Piazza Attias alle ore 15.00 per la giornata di mobilitazione nazionale per i diritti e l’uguaglianza in vista della discussione al Senato del ddl sulle unioni civili.

12552807_539568376219271_4502582081227943970_n

Con questa mobilitazione si chiede una volta di più al Governo e al Parlamento che non ci siano più discriminazioni e che vengano approvate leggi in grado di sancire la piena dignità e i pieni diritti alle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, cittadini e cittadine di questo Paese. La reciproca assistenza in caso di malattia, la possibilità di decidere per il partner in caso di ricovero o di intervento sanitario urgente, il diritto di ereditare i beni del partner, la possibilità di subentrare nei contratti, la reversibilità della pensione, la condivisione degli obblighi e dei diritti del nucleo familiare, il pieno riconoscimento dei diritti per i bambini figli di due mamme o di due papà, sono solo alcuni dei diritti attualmente negati.

Annunci